Steroli vegetali

Steroli vegetali e stanoli (fitosteroli)

Gli steroli vegetali sono un gruppo di sostanze chiamate fitochemicals. Queste sostanze chimiche si verificano naturalmente all’interno di piante e alcuni alimenti. Non sono nutrienti essenziali ma sono pensati per influenzare la salute. Phytochemicals si possono trovare in una varietà di cibi, tra cui:

  • noccioline
  • semi
  • legumi
  • frutta
  • verdure
  • cereali

Alcuni alimenti trasformati, come la margarina e il succo d’arancia, sono fortificati con steroli vegetali.

Si ritiene che queste sostanze riducano il colesterolo nel sangue bloccando l’assorbimento del colesterolo lipoproteico “debole” a bassa densità (LDL). Uno studio su The American Journal of Cardiology ha dimostrato che ottenere in alcuni pazienti 2 – 2,5 grammi di steroli al giorno potrebbero ridurre i livelli di LDL del 10-14%. È possibile aggiungere questa quantità di steroli vegetali alla vostra dieta quotidiana, bevendo due porzioni di 8 once di succo d’arancia vegetale sterilizzato al giorno.
Come funzionano?

Lavorano imitando il colesterolo e competendo con esso per l’assorbimento. Il risultato è che meno colesterolo e meno bile (un bi-prodotto di colesterolo) viene assorbito nel corpo dall’intestino. Per fare più bile, più colesterolo deve essere rimosso dalla circolazione, in modo da ridurre i livelli di sangue del colesterolo. Questa riduzione avviene gradualmente e dipende dalla quantità di sterolo vegetale e stanolo consumato.
Più di 3 settimane steroli vegetali e stanoli possono ridurre i livelli di colesterolo fino al 10% se assunti a dosi ottimali e come parte di una dieta bassa in grassi saturi.
Sono considerati il ​​cibo unico più efficace che può abbassare il colesterolo come parte di una dieta sana e stile di vita.
Sono sicuro per tutti di utilizzare?

Entrambi gli steroli vegetali e gli stanoli sono stati accuratamente studiati e approvati per l’uso negli alimenti.

  • Sono destinati specificamente a persone che hanno elevato il colesterolo
  • Non esistono vantaggi reali per altri gruppi della popolazione.
  • Sotto la supervisione, possono essere presi da bambini che hanno ereditato il colesterolo alto come l’ipercolesterolemia familiare (FH)
  • Dovrebbero essere evitati da altri bambini
  • Devono essere evitate dalle donne in gravidanza o in allattamento al seno.

Funzionano bene con farmaci che riducono il colesterolo?

Poiché funzionano in modi diversi, steroli vegetali possono essere usati in modo efficace a fianco di statine o fibrati e producono un notevole beneficio additivo.
I pazienti che assumono Ezetrol (Ezetimide), un farmaco che inibisce l’assorbimento del colesterolo nell’intestino tenue, potrebbero ricevere un piccolo vantaggio. Questo perché il farmaco ha un meccanismo simile di azione per steroli e stanoli vegetali.